sabato 13 agosto 2011

Kaleidoscopio: ora anche quiltato!







Ecco qua, l'ho quiltato ed ora lo sto "bordando". Diventerà presto (spero prestissimo!) una piacevole aggiunta al piccolo divano che sta nella mia sala da pranzo e dove io cerco sempre di "spiaggiarmi" a leggere quando torno dal lavoro!

Piccolo com'è, potrebbe anche fare da base per quando la mattina mi alzo a meditare, chissà...



Questa volta ho sperimentato la "spara-punti" per l'imbastitura, una piccola pistola che spara degli aggeggini di plastica che servono a unire gli strati ed a tenerli fermi e devo dire che funziona piuttosto bene, anche se è talmente facile da usare che il rischio è di "sparare" un sacco di punti che poi devono essere, faticosamente, tolti uno per uno... il che è esattamente quello che è successo a me!


Per la quiltatura ho usato un motivo a spirale, che mi sembrava si sposasse bene con gli esagoni, accentuandone il movimento. Non sono gran che come "quiltatrice" a dire il vero, ma devo dire che, come dicono entrambe le mie insegnanti di quiltatura (ebbene sì, ho fatto 2-dico-2 corsi di quiltatura a macchina e ancora sono un'imbranata...), essenzialmente si tratta di praticare-praticare-praticare... come lo yoga, la meditazione, il tai chi, la bicicletta, la fotografia, il giardinaggio... insomma troppe cose e troppo poco tempo!



Beh, la cosa migliore è che è un altro lavoro (quasi)finito!

Dà grande soddisfazione veder crescere le strisce nere sulla mia lista delle cose da fare!

1 commento:

iltulipanoblu ha detto...

E' bellissimo Silvia! fai una foto piu' grande, ciao ciao